#161 Come evitare di perdere tempo nel Content Marketing [5 acceleratori]

24 Condivisioni

Tutti vorremmo vedere risultati immediati nella produzione di contenuti.
Purtroppo non è possibile.
Esiste però un processo di “accelerazione” pensato per accorciare i tempi e fare sì che i risultati diventino concreti senza sprecare tempo prezioso.
Questo processo è composto da 5 passaggi da mettere in pratica nella nostra comunicazione. Sono regole semplici che dovrebbero costituire la base di qualsiasi strategia di Content Marketing e io le spiego una a una in questa puntata.

IMPORTANTE
In questa puntata parlo della mia newsletter cartacea a pagamento.
Una vera follia per gente illuminata.
Qui trovi tutte le informazioni per iscriverti

In questa puntata…

4.22” Le imprese e i professionisti che si avvicinano al mondo dei contenuti cercano risultati immediati. Questo non è possibile. Esistono però dei processi di accelerazione che rappresentano la base di una buona strategia di Content Marketing.

6.00” I 5 punti che fanno parte della strategia di accelerazione sono vitali per andare verso l’obiettivo senza sprecare tempo. Senza rispettare questi 5 punti i risultati non arriveranno – né nel breve, né nel lungo periodo.

6.50” #1 il primo impatto.
Significa che il cliente:
– capisce dov’è
– trova quello che cerca
– capisce come funzionano le cose (cosa deve fare)
Tutto questo rassicura il cliente, che fruirà volentieri dei tuoi contenuti. Al contrario, contenuti poco chiari e che mandano in confusione, faranno scappare il cliente.
Questi 3 elementi devono essere chiari in ogni punto di contatto.

15.56” #2 la linea del tempo.
Chiediti sempre se i tuoi contenuti si collocano in modo chiaro sulla linea del tempo e nella dimensione spaziale.
Da clienti, quando fruiamo di un contenuto ci poniamo sempre due domande: quando e dove è successo?
Sono due elementi che tutti cerchiamo, ed è importante rispondere sempre a queste domande.

19.03” #3 i clienti devono visualizzare degli esseri umani dall’altra parte.
Per farlo bisogna mettere in luce elementi come:
– il volto
– la voce
– il nome
– i contatti
– …
Tutti questi elementi ci aiutano a rassicurare i clienti.

25.47” #4 fornisci un perché.
Spiega il perché di ogni azione richiesta o dinamica in cui è coinvolto il cliente.
Non importa se quella cosa sia giusta, sbagliata o ovvia. Con una spiegazione tutto può essere giustificabile e i clienti si sentiranno più rassicurati.

28.30” #5 l’attesa.
È inevitabile che a volte il cliente debba aspettare per avere una risposta. È importante però comunicargli quanto tempo passerà.
Giustificare l’attesa con i contenuti aiuta il cliente a restare più calmo perché il problema non è l’attesa, ma il fatto di non sapere quanto tempo si dovrà aspettare.

 

Questa puntata è offerta da VideoMarketingforBusiness.net
Supervisione grafica di Cristiano Guerra per TheBrandDesigner.com


Ascolta Content Marketing Italia Show anche su:

podcast itunes

 

 

The following two tabs change content below.
Adoro le aziende che vogliono comunicare in prima persona. Con loro sono disposto a compiere un miglio extra per aiutarle a creare quei contenuti che i clienti vedono come soluzioni preziose.

Ultimi post di Alessio Beltrami (vedi tutti)

24 Condivisioni