#160 Perché non esiste alternativa al Content Marketing

14 Condivisioni

Le persone prendono le loro decisioni basandosi sulle informazioni che hanno a disposizione. Quelle informazioni guidano la loro scelta d’acquisto e sono l’ingrediente di ogni forma di contenuto (testi, video, post, immagini, o audio).

Il nostro obiettivo è quello di diventare il contenuto che meglio influenza la decisione d’acquisto del cliente e per riuscirci l’unica soluzione è comunicare.

Ecco perché a conti fatti non esiste un’alternativa al Content Marketing.

I contenuti ci aiutano ad entrare nella testa delle persone creando relazioni autentiche, al pari di una vera storia d’amore. Smettere di comunicare e di produrre contenuti significa invece essere dimenticati e non esistere più.

In termini pratici:
– non avere un sito aggiornato
– non inviare email alla propria mailing list
– non pubblicare nulla sui social
– non aggiornare il blog
– …

Sono tutte scelte che condannano il nostro nome e i nostri servizi ad essere dimenticati perché non esiste esperienza cliente o passaparola che possano compensare l’assenza di comunicazione prolungata nel tempo.

Chi non comunica sparisce.

Oggi davvero non esiste alternativa al Content Marketing e io ne parlo in questa puntata.

In questa puntata…

2.17” Per le aziende non esiste un’alternativa al Content Marketing, ma sono poche ad averlo capito. Si cercano sempre delle scappatoie per evitare questa attività, trovando giustificazioni di ogni tipo.

8.55” La classica giustificazione usata quando non si fanno contenuti è “prima voglio capire come funziona”.
Cerchiamo un libretto delle istruzioni per capire le regole di questo gioco. La regola è una ed è molto semplice: quando una persona deve prendere una decisione cerca sempre più informazioni e queste influenzeranno la sua decisione. Il nostro obiettivo è quello di essere noi a fornire quell’informazione.

12.24” Non c’è possibilità di valutare i risultati del nostro lavoro senza cominciare a fare. Bisogna cominciare a produrre contenuti senza riserve. Solo in questo modo possiamo costruire un rapporto di fiducia con i nostri clienti.

16.10” Se non comunichi i clienti prenderanno le loro decisioni d’acquisto senza essere influenzati da te. Questa è una delle poche certezze che abbiamo. Ecco perché è importante cominciare subito a comunicare.

17.27” Le condizioni da cui partiamo:
– cerchiamo sempre di capire come funziona
– vogliamo valutare la cosa migliore per noi
– cerchiamo di ridurre al minimo i rischi
– vogliamo avere delle garanzie

19.45” Da una parte si trovano la nostra offerta – che deve parlare grazie ai contenuti – e la nostra identità – quindi comunicare chi siamo. Questi due elementi sono collegati tra loro.
Dall’altra parte ci sono i clienti che hanno bisogno di noi.
Nel centro si trova un groviglio senza forma che rappresenta il luogo in cui avviene la conversione, quindi il punto di incontro tra noi e i nostri potenziali clienti.
Per fare in modo che la conversione avvenga in maniera consapevole dobbiamo lavorare con i contenuti.

28.27” Chi comunica molto può permettersi di dettare le sue leggi perché conquista un grado di fiducia così alto da non aver bisogno di tutti. Chi non comunica invece piano piano diventa sempre più piccolo nella mente delle persone, fino a scomparire.

34.02” Comunicare è faticoso ma non ci sono alternative. È l’unica strada per entrare nella testa degli utenti e acquisire credibilità. Le persone devono provare un vero sentimento per te grazie ai tuoi contenuti.

 

In questa puntata faccio riferimento alla puntata n.146 7 Paure che bloccano chi vuole produrre contenuti e alla puntata n.98 Vivere su un’isola felice con i tuoi clienti migliori.

 

Questa puntata è offerta da VideoMarketingforBusiness.net
Supervisione grafica di Cristiano Guerra per TheBrandDesigner.com


Ascolta Content Marketing Italia Show anche su:

podcast itunes

 

 

The following two tabs change content below.
Adoro le aziende che vogliono comunicare in prima persona. Con loro sono disposto a compiere un miglio extra per aiutarle a creare quei contenuti che i clienti vedono come soluzioni preziose.

Ultimi post di Alessio Beltrami (vedi tutti)

14 Condivisioni