#149 Come funziona il Content Marketing spiegato in modo semplice

66 Condivisioni

 

Acquista qui trovi il libro tratto da questa puntata →

 

Ci ho messo 149 puntate per capire che dovevo spiegare in modo semplice come funziona il Content Marketing. L’ho fatto, anche se con un po’ di ritardo.

Eppure dovevo saperlo: i clienti vogliono ricevere le informazioni in modo semplice ed è questo che devono ottenere.

*Illustrazione di Erika Samsa

In questa puntata…

2.05” Le 4 esigenze di qualsiasi azienda:
– trovare nuovi clienti,
– rendere i clienti ricorrenti,
– aumentare la frequenza degli acquisti dei clienti,
– fare in modo che la spesa media del cliente aumenti.

3.50” Per soddisfare queste esigenze esiste una sola strada: la comunicazione.
La comunicazione è intesa dalla maggior parte delle aziende come pubblicità – quindi comprare lo spazio e il tempo delle persone.
Oltre alla pubblicità c’è il customer service – cioè fare tutto il possibile per entrare nelle grazie del cliente.

8.08” I limiti di queste attività di comunicazione: la pubblicità potrebbe arrivare all’utente in un momento in cui non è predisposto ad ascoltare il messaggio, mentre il customer service paga il prezzo di non essere scalabile, replicabile e misurabile.

10.33” Fare Content Marketing significa perseguire le 4 esigenze con un approccio diverso, senza invadere il loro spazio e il loro tempo e senza lavorare  one-to-one.
Ciò che fa la differenza è il modo in cui il tuo messaggio arriva al cliente. Entra nel suo spazio e nel suo tempo improvvisamente o è lui ad aspettarlo con impazienza?

13.45” Oggi fare Content Marketing è possibile perché i clienti hanno sviluppato l’abitudine di cercare le informazioni in maniera autonoma. La sfida diventa allora quella di offrire loro le informazioni che stanno cercando, diventando la risposta ai loro dubbi.

17.30” I primi passi per lavorare con una strategia di contenuti:
– Fai un elenco dei problemi comuni che i clienti ti sottopongono e rispondi a questi in maniera semplice ed efficace.
– Fai un elenco dei successi che hai avuto nella risoluzione di questi problemi. I casi studio sono importanti perché il cliente vede esattamente quello che succederà a lui se deciderà di farsi aiutare da te.
– Fai un elenco delle esperienze significative che hanno caratterizzato te o la tua azienda. I clienti sono interessati al perché delle tue scelte, in questo modo potranno conoscerti meglio. Più il tuo perché è forte, più sarà forte la tua identità.
Con questi 3 elenchi ha inizio la tua strategia di contenuti.

30.45” I 3 elenchi possono prendere diverse forme: testuale, audio, video, immagini…
Gli ingredienti – quindi i contenuti – sono sempre gli stessi, qualsiasi forma tu decida di usare.

33.40” Le caratteristiche che devono avere i contenuti:
– essere fruibili,
– aggiungere degli elementi umani,
– offrire delle soluzioni.

35.50” Cosa bisogna fare arrivati a questo punto:
– fai in modo che l’utente possa rimanere in contatto con te con un impegno minimo,
– offri ai clienti un modo per avvicinarsi a te (elementi di conversione).

43.54” La costruzione della nostra identità. Costruire un’identità ci permette di creare e imporre delle regole. Puoi arrivare a questo solo grazie ad una strategia di contenuti.

 

*immagine di copertina di Cristiano Guerra per TheBrandDesigner.com 


podcast itunes

Ascolta questa puntata su iTunes Music Store, iscriviti e lascia la tua recensione.

The following two tabs change content below.
Adoro le aziende che vogliono comunicare in prima persona. Con loro sono disposto a compiere un miglio extra per aiutarle a creare quei contenuti che i clienti vedono come soluzioni preziose.

Ultimi post di Alessio Beltrami (vedi tutti)

66 Condivisioni