Incipit: come iniziare un contenuto [Video]

15 Condivisioni

L’inizio di un contenuto è una parte molto delicata.
Le prime parole, il primo paragrafo, i primi secondi di un audio o di un video sono responsabili del successo o del fallimento di quel contenuto.

*questo video contiene una delle note audio pubblicate sul canale Telegram di Content Marketing Italia

Comanda sempre il destinatario finale

Il successo di un contenuto è determinato dal fatto che chi sta dall’altra parte decida di leggerlo o ascoltarlo fino alla fine.

Come iniziare un contenuto?
Questo è un interrogativo che blocca tante persone.
Il mio consiglio è semplice: non iniziare con l’incipit.

Pensa invece ad altre cose di quel contenuto:
– dati rilevanti da integrare
– una conclusione
– una parte critica
– un sottotitolo
– un concetto che ti piacerebbe espandere
– altro…

Dopo aver messo tanta carne al fuoco, sarà più facile individuare un inizio, perché tutto avrà preso una forma, e quando le cose prendono forma è più facile rimettere ordine alle tue idee.

Sfrutta le emozioni per scrivere l’incipit del tuo contenuto

Prendi spunto dalle tue emozioni più istintive: la rabbia e la gioia.

Cosa dici quando esulti di gioia?
Cosa dici quando reagisci con rabbia?

Di solito si usano poche parole, periodi brevi. Ed è lì che troverai un attacco perfetto.

Come deve essere la prima riga di un testo?

Un periodo breve attira l’attenzione e se rappresenta una delle nostre emozioni istintive, risulterà autentico.

Pensa a un inizio di questo genere…

“finalmente!”
“mi sono stufato di aspettare”
“era tanto che aspettavo questo momento”

Queste frasi all’inizio di un contenuto diventano una calamita perché attirano naturalmente l’attenzione del lettore.

Insomma, l’inizio è fondamentale. Deve essere reale, rappresentativo e assolvere il suo compito più importante: attirare l’attenzione.
Se perdiamo l’utente in quella prima riga – in quei primi secondi – lo abbiamo perso per sempre.

Quindi, prenditi il tuo tempo per ragionare sull’attacco di un testo (a volte l’incipit viene scritto o modificato proprio alla fine del lavoro) e prendi spunto dalle emozioni umane e dalla loro rappresentazione verbale perché ciò che diciamo quando non riusciamo a contenerci è sempre lo specchio della nostra natura e chi ci legge vuole vederci per quello che siamo – anche se si tratta di testi commerciali o aziendali.

 

RISORSE PER CREARE CONTENUTI

Ogni mattina su Telegram condivido spunti per produrre contenuti [Unisciti al mio canale Telegram QUI]

Accedi ai miei contenuti riservati su Content Republic [Iscriviti QUI]

The following two tabs change content below.
Adoro le aziende che vogliono comunicare in prima persona. Con loro sono disposto a compiere un miglio extra per aiutarle a creare quei contenuti che i clienti vedono come soluzioni preziose.

Ultimi post di Alessio Beltrami (vedi tutti)

15 Condivisioni