Una premessa, una promessa e una colpa #191

102 Condivisioni

 

 

ATTENZIONE: qui puoi acquistare questa puntata in formato integrale assieme alle altre 99 puntate storiche di Content Marketing Italia Show.

 

Ogni relazione tra esseri umani, che si tratti di affetti, affari o amicizia, si trova ad affrontare 3 momenti cruciali.

Una premessa, che se ben fatta e chiara eviterà l’insorgere di situazioni problematiche.
Una promessa, credibile ed efficace solo dopo la creazione della premessa.
L’ammissione di colpa – perché prima o poi in una relazione si sbaglia.

Quando si tratta di Content Marketing le cose non cambiano e in questa puntata spiego il modo più intelligente con cui gestire queste tre situazioni. Lo scopo è sempre lo stesso: evitare problemi con i clienti e avvicinarli al nostro messaggio.

In questa puntata…

2.30” Sono 3 gli elementi fondamentali su cui si basa una relazione.
In questo caso si tratta di una relazione commerciale, quella che costruisci con il cliente.
Se la analizzi da vicino troverai sempre questi 3 momenti:
– Premessa
– Promessa
– Ammissione di colpa

2.55” Premessa.
Il marketing è una grande promessa, ma affinché sia possibile rendere concreta la nostra premessa, è necessario chiarire prima degli aspetti.
Bisogna creare una premessa.
Si tratta di creare contenuti che rendono chiaro chi sei, cosa fai, come la pensi, quali sono gli aspetti tecnici che ti contraddistinguono etc. In questo modo costruiremo delle solide basi per la promessa – che è la parte più evidente di ogni strategia di marketing. I benefici? Edificare una premessa solida impedirà l’insorgere di tutti quei problemi nati da mal comprensioni.

Con la premessa si costruiscono le aspettative.
Come cliente, l’aspettativa, non è frutto di una promessa, ma di ciò che costruisci nella tua testa sulla base di informazioni ti vengono date.

Se non crei delle premesse che siano chiare e sufficientemente esaustive, costringi l’utente a crearsi un suo percorso fatto di aspettative che non corrispondono al vero e che per questo si trasformeranno in problemi.

10.53” Promessa.
Non sono le parole all’interno di una promessa che coinvolgeranno il cliente, ma tutto ciò che verrà creato prima – è questo il lavoro del Content Marketing.

Se analizziamo da vicino una promessa, ci accorgiamo che la sua caratteristica principale risiede nei suoi elementi di credibilità: per funzionare deve essere credibile.
Esasperare benefici ed esagerare di proposito nella costruzione di una promessa non contribuisce a renderla credibile, ma ad avvicinare clienti che nella maggior parte dei casi si tradurranno in problemi.

19.00” Ammissione di colpa.
Capita a tutti nella vita che si arrivi a un certo punto dove qualcosa va storto.
Succede perché a tutti capita di commettere errori.
E quando qualcosa va storto non servono scuse, ma un’ammissione di colpa: è colpa mia.
Deve essere chiara e semplice, non dilungatevi e non specificate il motivo del problema, le scusanti, la responsabilità condivisa con altri soggetti e qualsiasi cosa che allunghi inutilmente la strada che porta alle parole “è colpa nostra”.
Non fatelo perché al cliente non interessa.

È molto meglio chiedere scusa, farlo in tempi brevi, ammettere la propria responsabilità e tutto questo lo possiamo fare con i contenuti.
È utile spiegare cosa farai concretamente per risolvere il problema.
Inoltre, il cliente vorrà sapere come agirai per evitare che l’errore capiti nuovamente.

Ricapitolando:
– crea la premessa perfetta (più è ricca di risposte e spiegazioni e meno problemi avrai)
– fai la tua promessa (deve essere credibile)
– ammetti le tue colpe (quando succederà non attendere)

 

Supervisione grafica di Cristiano Guerra per TheBrandDesigner.com


Ascolta Content Marketing Italia Show anche su:

podcast itunes

The following two tabs change content below.
Adoro le aziende che vogliono comunicare in prima persona. Con loro sono disposto a compiere un miglio extra per aiutarle a creare quei contenuti che i clienti vedono come soluzioni preziose.

Ultimi post di Alessio Beltrami (vedi tutti)

102 Condivisioni